menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giovane cronista si è spento all'ospedale di Rimini

Il giovane cronista si è spento all'ospedale di Rimini

Jesi: lutto nel giornalismo, è morto Luca Animobono

E' morto nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Rimini il giornalista del Corriere Adriatico Luca Animobono. Era stato colpito sabato da emorragia cerebrale durante una breve vacanza con gli amici

E' morto lunedì nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Rimini, dove era ricoverato da domenica, il giornalista del Corriere Adriatico Luca Animobono. Aveva 43 anni, ed era nato ad Albacina di Fabriano. Viveva a Jesi, dove lavorava come giornalista professionista nella redazione locale del quotidiano. Domenica era stato colpito da emorragia cerebrale durante una breve vacanza in Romagna con gli amici. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime: lunedì il decesso.

Animobono aveva iniziato come cronista a Fabriano 20 anni fa. Professionista dal 2001, era molto apprezzato per le sue doti umane e professionali. Sgomenta la piccola comunità di Albacina, che si è stretta attorno alla famiglia. I funerali si terranno proprio nella sua Albacina, mercoledì 25 aprile. I suoi organi saranno donati, come aveva lasciato disposto lui stesso alcuni anni or sono, in un ultimo gesto di straordinaria umanità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento