Grande appassionato di calcio e fondatore del Largo Europa, addio a "Lisbona"

Era malato da tempo e purtroppo non è riuscito a sconfiggere il mostro che l'ha strappato dall'affetto dei suoi cari

Luciano Bocchini

E' stato per anni un punto di riferimento per la crescita dei giovani calciatori in tutta la città. Si è spento a 68 anni Luciano "Lisbona" Bocchini, grande appassionato di sport e soprattutto di calcio, tra i fondatori della società calcistica leoncella Largo Europa. Per tutta la vita si è dedicato ad insegnare i veri valori dello sport ai ragazzi del quartiere San Giuseppe, dove ha vissuto fino alla sua morte. 

"Lisbona" era un grande tifoso della jesina e fu uno dei capi ultras della squadra leoncella. Era malato da tempo e purtroppo non è riuscito a sconfiggere il mostro che l'ha strappato dall'affetto dei suoi cari. I funerali dell'uomo si terranno sabato 12 maggio alle 16 presso la chiesa di San Francesco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento