Direttore di banca con la passione della poesia, addio a Glauco Alderisio

Tutti in città lo conoscevano anche per il suo impegno sociale e politico

Glauco Alderisio

FALCONARA - Era uno dei personaggi più conosciuti di Falconara. Un uomo mite, saggio, pieno di iniziativa. E’ volato in cielo a 71 anni Glauco Alderisio, falconarese doc, ex direttore di banca con la passione per la poesia. Si è arreso ieri (martedì) all’ospedale di Torrette dopo aver lottato contro una malattia. Lascia la moglie Anna Gasperoni e i figli Stefano e Fabrizio. 

Lo conoscevano tutti nella sua città, non solo per il ruolo dirigenziale ricoperto fino alla pensione alla Banca di Credito Cooperativo (dove in passato sventò una rapina, mettendo in fuga i banditi), ma anche per il suo impegno politico come leader della destra cittadina (di lui si era parlato di candidatura a sindaco nel 2001 e nel 2006) e per le iniziative culturali: laureato in giurisprudenza, amava scrivere poesie e racconti, pubblicati nella rivista Il Falco Letterario che aveva contribuito a fondare, e in passato si era sempre impegnato nel promuovere incontri e dibattiti con la Consulta Cultura e poi con il Gruppo Zero. La camera ardente è stata allestita, a partire dalle 10 di oggi (mercoledì 8 maggio) presso la Casa funeraria Pieroni di Falconara. I funerali, invece, si terranno domani (giovedì 9 maggio) alle 11,30 nella chiesa del Ss. Rosario di Falconara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento