Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Torrette / Via Flaminia

Incidente sulla Flaminia: non ce l’ha fatta il 18enne falciato

Alves Joao Carlos Batista, il giovane di 18 anni investito venerdì lungo via Flaminia, si è spento ieri all'ospedale Regionale di Torrette poco prima delle 11 del mattino

L'ospedale Regionale di Torrette

Alves Joao Carlos Batista, il giovane di 18 anni investito venerdì lungo via Flaminia, si è spento ieri all’ospedale Regionale di Torrette poco prima delle 11 del mattino. Distrutta dal dolore la famiglia del ragazzo, la mamma Jacqueline ed il suo compagno, l’avvocato Angelo Mariella, che in quei momenti di estrema delicatezza si è occupato delle inevitabili questioni legali, la sorella e il fratello del giovane, la fidanzata e gli altri parenti e i moltissimi amici.

Il giovane aveva origini brasiliane, ma aveva da sempre vissuto ad Ancona: l’ambasciata del Brasile, riporta il Messaggero, si è resa disponibile per ogni eventuale necessità legata al rimpatrio della salma, ma la madre del giovane avrebbe già espresso la volontà di tenere Joao Carlos qui, per poterlo visitare frequentemente.

I funerali del giovane, ancora da fissare, si terranno nella chiesa del quartiere di Vallemiano, dove il giovane aveva la sua vita sociale e i suoi moltissimi amici.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Flaminia: non ce l’ha fatta il 18enne falciato

AnconaToday è in caricamento