rotate-mobile
Cronaca

Papà e personaggio amato da tutto il paese, Castelbellino piange Gennaro Conte

L'uomo è morto a soli 45 anni. Soffriva di alcune gravi patologie cardiache e nella notte tra lunedì e martedì è spirato all'ospedale regionale di Torrette

Un'intera comunità piange la prematura scomparsa di Gennaro Conte, 45 anni, storico gestore del chiosco del Parco delle Querce, a Castelbellino stazione. Gennaro, che soffriva da tempo di alcune patologie cardiache, è spirato nella notte tra lunedì e martedì all'ospedale regionale di Torrette. Personaggio molto noto in tutto il paese, il 45enne lascia la moglie Laura e tre figli.

Cordoglio da parte della società Castelbellino Calcio che, sul proprio profilo social, lo ha ricordato pubblicando la foto del compianto dirigente. «Non ci sono parole - ha detto il sindaco Andrea Cesaroni - Gennaro era un punto di riferimento per i ragazzi del territorio durante la bella stagione. Noi non possiamo che ringraziarlo per il suo impegno».

I funerali sono stati fissati per venerdì 30 aprile, alle ore 16, presso la chiesa Santa Maria Ausiliatrice di Castelbellino Stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà e personaggio amato da tutto il paese, Castelbellino piange Gennaro Conte

AnconaToday è in caricamento