Roma: cacciatore scomparso ritrovato morto nelle Marche

E' stato ritrovato morto sabato notte in un laghetto Gabriele Di Tizio, 55 anni, di Roma, di cui da sabato mattina non si avevano notizie dopo che era uscito per una battuta di caccia nella campagna di Carassai

E' stato ritrovato morto sabato notte in un laghetto Gabriele Di Tizio, 55 anni, di Roma, di cui da sabato mattina non si avevano notizie dopo che era uscito per una battuta di caccia nella campagna di Carassai. Era ospite di parenti, che ieri sera hanno dato l'allarme ai carabinieri. Il cadavere era in uno stagno naturale in località Rocca Di Montevarmine, vicino a lui anche il corpo del cane che lo accompagnava.

La salma è stata recuperata dal nucleo fluviale dei vigili del fuoco di Ascoli Piceno. Poi è stato trasferito all'obitorio dell'ospedale di San Benedetto del Tronto per l'autopsia. L'ipotesi più probabile è che sia scivolato nello stagno e non sia riuscito ad uscirne. Sull'episodio indagano i carabinieri.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento