Era il titolare della storica pasticceria del centro storico, è morto Ezio Bardi

L'uomo è stato trovato senza vita nel suo appartamento. Aveva 53 anni e gestiva la storica pasticceria di Corso Matteotti

Ezio Bardi

JESI - Commercio in lutto per la scomparsa di Ezio Bardi, storico pasticcere jesino, titolare dell'omonimo e storico locale di Corso Matteotti. L'uomo, 53 anni, è stato ritrovato senza vita alle prime luci di questa mattina, stroncato probabilmente da un malore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri era andato regolarmente al lavoro e le sue condizioni sembravano buone. Questa mattina la tragedia, improvvisa, che ha gelato tutti i commercianti del centro storico. Ezio era un professionista esemplare ed un uomo ben voluto da tutti, soprattutto dai tanti clienti che frequentavano la sua pasticceria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento