Torrette piange Don Silvano Schiaroli, morto il parroco amato da tutto il quartiere

Una notizia che ha scosso l'intero quartiere di Torrette, dove il parroco era un vero e proprio punto di riferimento

Don Silvano Schiaroli

ANCONA - L'intera città piange la morte di Don Silvano Schiaroli, ex parroco della chiesa Santa Madre di Dio di Torrette, ora alla Parrocchia di Montesicuro. Il religioso è deceduto domenica mattina a seguito dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parroco dal cuore d'oro, Don Silvano era amato da tutta la comunità di Torrette. Un vero e proprio punto di riferimento per i tanti giovani che frequentavano l'oratorio, accolti da Don Silvano sempre con il sorriso. La data dei funerali verrà fissata nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • La mascherina è un optional, blitz dei carabinieri tra la movida: raffica di multe

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento