Sassoferrato: assalito dai calabroni, muore un imprenditore di 57 anni

Non ce l'ha fatta Domenico Albertini, 57enne imprenditore di Sassoferrato, morto dopo essere stato assalito da uno sciame di calabroni mentre stava lavorando con il suo aratro. Stamattina il funerale

Non ce l'ha fatta Domenico Albertini, imprenditore 57enne di Sassoferrato, morto dopo essere stato assalito da un covo di calabroni. 

E' successo nel tardo pomeriggio di venerdì, quando l'uomo stava lavorando con il suo aratro, sul terreno davanti la propria abitazione. 
L'imprenditore senza accorgersene ha fatto uscire dal nido decine di insetti che l'hanno attaccato e punto ripetutamente.

L'uomo, allergico alle punture di api e calabroni, prima è sembrato non aver problemi, poi invece è arrivato improvvisamente lo shock anafilattico e l'uomo si è accasciato al suolo.
Allertato il 118, i medici e gli infermieri giunti sul posto non hanno potuto far altro che accertare la morte del 57enne. 

Questa mattina il rito funebre nella chiesa di Morelli a cui è seguito il trasferimento al cimitero di Monterosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

Torna su
AnconaToday è in caricamento