rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Una vita tra il vintage e l’Ancona: addio all’hobbista Marco Di Giusto

Si è spento a 52 anni il tifoso che in passato fu tra i fondatori del club biancorosso Brigata 118°. Fatale una malattia

Se ne è andato a 52 anni Marco Di Giusto, hobbista e tifoso dell’Ancona di cui nei primi anni 2000 fu tra i fondatori del club moderato “Brigata 118°”. Se ne è andato a causa di una brutta malattia, scoperta un anno fa, che ha finito per logorarlo pian piano strappandolo all’affetto dei suoi cari. Dopo aver fatto il rappresentante di commercio, Di Giusto ha realizzato uno dei suoi sogni e cioè quello di aprire un negozio “vintage” riguardante prodotti, fumetti e oggettistica varia che esibiva fieramente nei vari mercatini.

Si era trasferito a Montoro dove viveva con la sua Sonia, la moglie, e tutti gli affetti (tra cui il figlio della stessa Sonia a cui era legatissimo). Di Giusto lascia inoltre la madre, un fratello e due sorelle. I funerali si celebreranno domani alle 10.30 a Montoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita tra il vintage e l’Ancona: addio all’hobbista Marco Di Giusto

AnconaToday è in caricamento