Apiro: si è spento "Il Dannato" Franco Zannini, il cordoglio esplode su Facebook

La notizia è apparsa sulla pagina facebook del ristorante La Polveriera di Apiro, lo storico locale che Zannini gestiva assieme all'inseparabile Anna. Centinaia di messaggi di cordoglio e affetto affluiscono senza sosta

Il nostro amato Franco ci ha lasciato. Vogliamo ringraziarvi per il grande affetto con cui ci siete stati accanto in questi ultimi mesi. Presto vi diremo quando potremo incontrarci per salutarlo tutti insieme.” Questo il breve ma significativo messaggio diffuso nella notte dalla pagina Facebook del ristorante La Polveriera di Apiro, il famoso locale che lui, Franco Zannini, 69 anni, conosciutissimo con il nome d'arte de “Il Dannato”, curava e gestiva da anni con l’inseparabile Anna.

Poche righe, come si diceva, ma tanto è bastato per fare esplodere il cordoglio, l’affetto e le testimonianze di vicinanza di centinaia di persone, che sul social network, ininterrottamente ormai da ore, stanno scrivendo i loro saluti e rendendo l’ultimo omaggio a una leggenda marchigiana, stringendosi idealmente attorno ai suoi cari.

Zannini, il 25 febbraio, era stato colpito da una crisi cardiaca, che l’aveva portato al ricovero all’Ospedale Regionale di Torrette, dalla quale tuttavia si era risvegliato dopo alcuni giorni, per iniziare un lungo percorso di recupero. Purtroppo il quadro clinico era sempre rimasto complesso, fino al crollo definitivo di ieri, avvenuto al nosocomio. La ristorazione perde una personalità conosciuta e amata ben al di fuori dei confini locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento