Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Direttissima del Conero

Operaio morto nel cantiere Inrca, si allarga l'inchiesta: almeno 5 indagati

La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo dopo l'incidente in cui ha perso la vita un 49enne napoletano

Il sopralluogo dei carabinieri nel cantiere Inrca

Si allarga l’inchiesta sulla morte di Pasquale Marigliano, l’operaio napoletano di 49 anni morto in un tragico incidente all’interno del cantiere del nuovo ospedale Inrca-Ancona Sud sulla Direttissima del Conero, nel Comune di Camerano.

Almeno 5 persone sono indagate dalla procura di Ancona che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo: tra loro, il 29enne albanese che si trovava alla guida del bobcat (sequestrato) e, per una drammatica fatalità, ha colpito con la benna il collega 49enne che sembra gli stesso portando un caffè.

Fatali i traumi riportati al volto dalla vittima, deceduta nel cantiere, nonostante avesse il caschetto protettivo regolarmente allacciato: inutili i soccorsi del 118. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia che verrà svolta nelle prossime ore nell'istituto di Medicina legale di Torrette. Gli inquirenti sono al lavoro anche per accertare che nel cantiere fossero rispettate tutte le condizioni di sicurezza: al momento ai carabinieri di Osimo, che hanno condotto il sopralluogo, non risulterebbero violazioni in questo senso. 

Travolto dal braccio di un bobcat, ecco chi è la vittima del cantiere Inrca: indagato il collega

Tragedia al cantiere, morto un operaio

IL VIDEO 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio morto nel cantiere Inrca, si allarga l'inchiesta: almeno 5 indagati

AnconaToday è in caricamento