Imprenditore, editore, politico: addio a Brunori, una vita dedicata alla città

Editore de Il Cittadino e Il Nuovo Cittadino, già consigliere comunale negli anni '80 con i repubblicani, è morto all'età di 86 anni

Bruno Brunori

La passione per la sua città, Jesi, lo hanno guidato in mille imprese nel corso di una vita. Dall'imprenditoria, all'editoria fino all'impegno politico in prima persona. La città federiciana piange la scomparsa di Bruno Brunori che si è spento ieri all'ospedale Urbani all'età di 86 anni. Una mente brillante, come molti lo ricordano, che negli anni aveva avviato e gestito due aziende storiche come la Nuova Sjat e l'Extrafond, era molto conosciuto anche per la passione politica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era l'editore di Il Nuovo Cittadino, un periodico locale che raccontava, senza sottrarsi dal criticarla, la società e la politica jesina. Padre partigiano di estrazione repubblicana, Brunori aveva proseguito l'impegno politico nel Pri. Negli anni '80 era stato eletto per la prima volta consigliere comunale, incarico ha ricoperto, elezione dopo elezione, per una ventina d'anni. Il funerale è stato fissato per mercoledì 2 gennaio alle 15 alal cheisa di San Giuseppe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento