Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Tenta di attraversare la foce del fiume, muore annegato venditore ambulante di 20 anni

Sul  posto sono anche intervenuti i soccorsi con l’eliambulanza e gli operatori dell’idroambulanza della Croce Rossa di Ancona, ma per lui non c’è stato nulla da fare

Foto di repertorio

Aveva tentato di attraversare la foce del fiume Musone, tra i comuni di Porto Recanati e Numana. Poco dopo il mare ha restituito il corpo alla spiaggia, dove lo hanno trovato alcuni bagnanti, che poi hanno dato l’allarme al 118. Era un ambulante senegalese che frequentava le spiagge per guadagnarsi lo stipendio vendendo gli oggetti trovati nel borsone che portava sempre con lui. Aveva 20 anni. 

La tragedia si è consumata questa mattina intorno alle 12. Secondo una ricostruzione della Capitaneria di Porto, intervenuta sul posto per indagare sul fatto, il giovane africano, come solitamente accade, stava attraversando la foce del fiume Musone che separa la provincia di Macerata dalla frazione Marcelli di Numana. Lo aveva fatto tante altre volte e con lui anche altri venditori ambulanti. Ma oggi è successo qualcosa. Probabilmente il 20enne non ha tenuto conto delle acque ingrossate del fiume a seguito dei temporali dei giorni scorsi e così, mentre arrivava in un punto dove l’acqua era sempre più alta, si è reso conto di non toccare più a terra con i piedi. Sarebbe stato così trascinato dalla risacca marina, morendo annegato. Poi la corrente, molto forte in questi giorni, ha ritrascinato il corpo a riva. 

Sul  posto sono anche intervenuti i soccorsi con l’eliambulanza e gli operatori dell’idroambulanza della Croce Rossa di Ancona, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di attraversare la foce del fiume, muore annegato venditore ambulante di 20 anni

AnconaToday è in caricamento