Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Giornalismo marchigiano in lutto: Andrea Ferri scomparso a soli 52 anni

E' morto dopo una lunga malattia il giornalista del Corriere Adriatico Andrea Ferri. Per anni era stato vice caporedattore occupandosi prima di politica e poi di sport. Oggi pomeriggio i funerali

E' scomparso a soli 53 anni il giornalista Andrea Ferri. Per anni era stato vice caporedattore del Corriere Adriatico, occupandosi con passione prima di politica regionale e poi di sport, di cui aveva ricoperto anche il ruolo di responsabile della redazione sportiva.

Professionista dal 1993, Ferri era stato una colonna portante del Corriere: responsabile delle pagine regionali, Interni ed Esteri per poi passare nel 2003 allo sport. Tutti lo ricordano come un uomo infaticabile, estremamente intelligente. sempre disponibile e molto competente. Tra i primi a rendergli omaggio sono state le società di Ancona ed Ascoli che in una nota sui loro siti ufficiali hanno ricordato il giornalista scomparso.  Anche l’Ussi Marche ha ricordato il collega che è stato presidente per due anni dell’associazione giornalisti sportivi marchigiani. "Un abbraccio fortissimo alla famiglia, unito alla vicinanza di tutti i nostri associati. Andrea era una persona perbene, pulita, affabile, davvero molto attaccata al proprio lavoro"

Ferri da circa un anno, aveva abbandonato la redazione cercando con tutte le sue forze di combattere un male oscuro, che lo aveva costretto a cure, ricoveri e continue operazioni. Il giornalista è morto la scorsa notte all'ospedale di Jesi lasciando nello sconforto l'inseparabile fratello Francesco, la moglie Margherita, i figli Alessandro e Silvia e la mamma Enrica. I funerali verranno celebrati oggi pomeriggio alle ore 17 nella chiesa di Collina di Santa Maria Nuova, dove Andrea viveva.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalismo marchigiano in lutto: Andrea Ferri scomparso a soli 52 anni

AnconaToday è in caricamento