Cronaca

Altra giornata "nera" negli ospedali marchigiani: 16 le vittime

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.240: 1.267 uomini e 973 donne con un'eta' media di 82 anni che, nel 96,1% dei casi, presentavano patologie pregresse

Foto di repertorio

Giornata 'nera' nelle Marche. Nelle ultime 24 ore infatti si sono registrate 16 vittime, tutte con patologie pregresse. Il servizio Sanità della Regione comunica che cinque persone sono decedute ad Ancona Torrette (tre donne di 92, 70 e 81 anni rispettivamente di Camerano, Chiaravalle e Osimo e due uomini di 67 e 82 anni rispettivamente di Montefiore dell'Aso e Ancona), due all'ospedale Covid di Civitanova Marche (due uomini di 59 e 85 anni rispettivamente di Mogliano e Recanati), due a Fermo (un 74enne di Servigliano ed un 80enne di Porto San Giorgio), una all'Inrca di Ancona (una anconetana 95enne), una a San Benedetto del Tronto (una 89enne di Monte Roberto), una a Senigallia (un 87enne jesino), una a Jesi (una 83enne jesina), una alla Rsa Galantara di Pesaro (una 92enne di Montecosaro), una alla Residenza valdaso (un 86enne di Potenza Picena) ed una a Villa Serena di Jesi (un 95enne di Cerreto d'Esi).

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.240: 1.267 uomini e 973 donne con un'eta' media di 82 anni che, nel 96,1% dei casi, presentavano patologie pregresse. Il territorio più colpito resta la provincia di Pesaro Urbino con 845 deceduti, poi Ancona (600), Macerata (379), Fermo (219) ed Ascoli Piceno (178). Sono 19 le persone decedute provenienti da fuori regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra giornata "nera" negli ospedali marchigiani: 16 le vittime

AnconaToday è in caricamento