rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Tragedia in autostrada: le vittime sono il tennista paralimpico Silvestrone e due suoi figli

Il terribile scontro avvenuto sull'A14 in direzione Bologna, nel tratto che attraversa la provincia di Ascoli Piceno: coinvolti diversi mezzi tra cui un tir e un'automobile su cui viaggiava una famiglia di origini tedesche

Un tragico schianto e una famiglia distrutta. Sono tre le vittime di un tragico incidente avvenuto nel tratto ascolano dell'A14, in direzione Bologna. Nello scontro sono rimasti coinvolti diversi mezzi, tra cui un tir e un'automobile su cui viaggiava una famiglia di origini tedesche. Le vittime sono l'atleta paralimpico Andrea Silvestrone e due dei suoi tre figli, di 8 e 14 anni, che viaggiavano con lui in auto. Ferito il terzo figlio, 12 anni, elitrasportato all'ospedale Torrette di Ancona. Campione di tennis paralimpico affetto da Sclerosi multipla, Silvestrone era originario di Montesilvano, nel pescarese.

Lo scontro è avvenuto all'altezza del chilometro 300, in corrispondenza, fa sapere Anas, di un "cantiere di lavoro correttamente installato e segnalato", poco prima delle 11 e attualmente è chiuso il tratto compreso tra San Benedetto del Tronto e Pedaso. Sul luogo dell'evento sono intervenuti i Vigili del Fuoco di distaccamento di San Benedetto del Tronto, i soccorsi sanitari e meccanici, nonché la Polizia Stradale e il personale della Direzione 7/o Tronco di Pescara di Autostrade per l'Italia. L'autostrada è stata anche momentaneamente chiusa in entrambe le direzioni per favorire le operazioni di soccorso.

Testimonial di iniziative per l'inclusione nello sport, Silvestrone aveva dichiarato tempo fa in un'intervista al sito di informazione Vastoweb: "Metto in campo in tutti i sensi la mia esperienza sia di atleta paralimpico sia di persona che combatte nella vita, come nei campi da tennis, una patologia ad oggi progressiva, neurodegenerativa e senza cura, ma che in realtà per me è un grande stimolo a trovare le forze ed energie da trasmettere agli altri per far capire che qualunque cosa accada si può trasformare in opportunità. La vità è bellissima e vale sempre la pena di essere vissuta, sempre in maniera piena, larga prima che lunga".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in autostrada: le vittime sono il tennista paralimpico Silvestrone e due suoi figli

AnconaToday è in caricamento