Non si ferma il numero di morti nelle Marche: oggi sono 28, di cui 9 anconetani

Sale così a 230 il numero delle persone decedute nella nostra regione per complicanze collegate al coronavirus

Foto di repertorio

Il Coronavirus continua ad uccidere. Quella di oggi è stata un’altra giornata di morte, vittime in tutto il territorio marchigiano. Sono 28 in totale di cui 9 residenti nella provincia di Ancona. La maggior parte risiedevano nel Pesarese, ma sono stati registrati decessi anche nel maceratese e nel fermano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il più giovane è un uomo di 56 anni residente a Fratte Rosa (Pesaro-Urbino) e deceduto nell'ospedale di Pergola, mentre la più anziana è una donna di 98 anni di San MArcello (Ancona) morta all'ospedale di Jesi. Tutti soffrivano di altre patologie. Sale così a 230 il numero delle persone morte nella nostra regione per complicanze collegate al Coronavirus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento