Cronaca

Rallenta la curva dei contagi, non i morti: altre 25 persone decedute in un giorno

Il Gores ha comunicato l'ultimo, drammatico bollettino: nelle Marche sale a 599 il numero dei pazienti uccisi dal Covid

Foto di repertorio

Anche se la curva dei contagi rallenta, il Covid continua a seminare morte nelle Marche. Oggi, sabato 4 aprile 2020, sono decedute altre 25 persone nella nostra regione, 17 uomini e 8 donne. Tra loro, un 58enne di Cartoceto e un 62enne di Pesaro che non soffrivano di altre patologie.

Si registrano purtroppo 4 decessi all’Inrca, tra cui tre anconetani (un 81enne e due donne di 88 e 90 anni) e un 94enne di Recanati. Sono deceduti anche una 91enne di Senigallia e una 86enne di Ostra Vetere, entrambe all’ospedale di Senigallia.

Sale a 599 il bilancio delle vittime nelle Marche dall’inizio dell’emergenza: 398 uomini e 201 donne con un’età media di 79,6 anni. Il 94,5% delle vittime aveva altre patologie. La provincia di Pesaro resta quella con più lutti, 343 davanti ad Ancona con 121, Macerata con 74, Fermo con 48 e Ascoli con 7, più 6 vittime residenti in altre regioni.

RALLENTA LA CURVA DEI CONTAGI: MAI COSI' IN BASSO I NUMERI DEI POSITIVI 

SOLIDARIETA' SENZA CONFINI, ECCO I MEDICI DALL'UCRAINA: IL VIDEO 

L'ABBRACCIO DELLE FORZE DELL'ORDINE AL PERSONALE DELL'INRCA 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rallenta la curva dei contagi, non i morti: altre 25 persone decedute in un giorno

AnconaToday è in caricamento