Uniti nel ricordo di Sandro, l'azienda ringrazia tutti: «Grande calore e vicinanza»

Sono queste le toccanti parole da parte della Paradisi srl, a pochi giorni dalla scomparsa del suo titolare Sandro, l'imprenditore jesino morto dopo essere stato stroncato da un malore

Sandro Paradisi (foto Facebook)

JESI - «La famiglia Paradisi, le maestranze e i collaboratori, ringraziano delle testimonianze di sentita e commossa partecipazione all’improvvisa scomparsa dell’amatissimo Sandro. Il calore e la vicinanza che ci è stata dimostrata, è per tutti noi consolazione e sollievo da tanto dolore». Sono queste le toccanti parole da parte della Paradisi srl, a pochi giorni dalla scomparsa del suo titolare Sandro, l'imprenditore jesino morto dopo essere stato stroncato da un malore mentre stava pedalando con alcumi amici tra le colline della Vallesina.

«I pensieri e i gesti che in questi giorni, da tante parti, ci hanno confortato e accompagnato nella profonda sofferenza, rappresentano quanto Sandro sia stato apprezzato come uomo, amico e imprenditore. L’impresa che ha cresciuto con equilibrio, passione, lungimiranza e amore, già da oggi, in ogni suo reparto, è impegnata nel proseguire l’attività, in totale coerenza e continuità con i suoi valori, con la sua stessa attenzione ad ogni dettaglio e vocazione al nuovo e con la medesima responsabilità verso ogni persona. Abbiamo perso un padre, ma rimane una famiglia forte e unita che sente l’enorme e bella eredità di sentimenti che ha lasciato. Vogliamo perciò essere umili e forti testimoni quotidiani del suo lavoro praticando i principi che ci ha trasmesso, ritrovando energie in quel sorriso mansueto e dolce che ci avvicina, ci fa sentire uniti, ci spinge al coraggio di sognare e ci dà fiducia nel futuro».
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento