rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Osimo

Baluardo dell’ufficio tecnico comunale, addio a Maria Strappati l’angelo del dialetto

L’ex dipendente comunale, attrice teatrale per passione, è morta all’età di 92 anni. E’ stata segretaria dell’ufficio tecnico

OSIMO- Ha lasciato un grande vuoto nella comunità osimana e in tutte le persone che la conoscevano la morte di Maria Strappati. L’ex dipendente comunale, segretaria fino agli anni novanta dell’ufficio tecnico e dell’ingegnere capo, si è spenta all’Inrca di Osimo all’età di 92 anni. Amava la cultura, i fiori, la sua Osimo ma soprattutto il dialetto. Infatti, per più volte, si era esibita con una compagnia teatrale del posto in spettacoli, spesso a finalità benefiche, messi in scena al teatro La Nuova Fenice. Nel tempo libero amava anche leggere e prestare assistenza agli anziani.

A dare l’annuncio della sua morte erano state le nipoti, con cui ha avuto un gran legame sino all’ultimo giorno di vita, Caterina e Cristina. Commoventi i funerali che si sono svolti in Duomo lunedì scorsi con la salma che è stata portata verso il cimitero Maggiore. In vita la Strappati ha abitato in pieno centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baluardo dell’ufficio tecnico comunale, addio a Maria Strappati l’angelo del dialetto

AnconaToday è in caricamento