menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emilio D'Alessio (foto di repertorio)

Emilio D'Alessio (foto di repertorio)

Morte Emilio D'Alessio, Architetti Ancona: «Se ne va un grande anconetano»

Queste le parole dell'attuale presidente dell'Ordine degli Architetti di Ancona, Donatella Maiolatesi

Si è spento ieri Emilio D'Alessio. E' stato presidente dell'Ordine degli Architetti di Ancona dal 1992 al 1997, quando lasciò per entrare nella giunta del Comune di Ancona. "D'Alessio è stato un architetto di grande spessore, un collega stimato da tutti e, per alcuni di noi, un amico e un punto di riferimento" sono le parole dell'attuale presidente dell'Ordine degli Architetti di Ancona, Donatella Maiolatesi. A testimonianza della sua serietà e delle sue grandi competenze in diversi campi, ha rivestito molti importanti ruoli istituzionali.

Oltre ad aver servito la città di Ancona per dodici anni, con deleghe di grande peso come urbanistica, ambiente, sviluppo sostenibile, mobilità e politiche europee, è stato anche delegato Anci per lo sviluppo sostenibile e ha fatto parte di molti gruppi di esperti. C'è anche la sua firma, ad esempio, sulla strategia mediterranea per lo sviluppo sostenibile 2016-2025 e ha partecipato alla Commissione sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Dal 2019 era tornato a ricoprire un importante ruolo per la sua città: presidente del Parco del Conero. "Nello stringersi accanto alla sua famiglia, lo ricordiamo con commozione e gratitudine. Se n'è andato un grande anconetano" conclude Donatella Maiolatesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento