Cronaca

Morta in Cina mentre si trovava in hotel, per Anna fu una tragica fatalità

Dopo un anno dalla tragedia si chiudono le indagini sulla morte di Anna Tiberi. Le autorità cinesi confermano la tragica fatalità

Nessuno indagato e suicidio escluso: la morte di Anna Tiberi è stata una fatalità. A poco più di un anno da quel terribile 5 novembre, le autorità cinesi hanno chiuso la vicenda sulla scomparsa della 25enne di Fabriano, morta mentre si trovava in una camera d'albergo a Ningguo, in Cina. Secondo gli investigatori la mediatrice linguistica, spaventata per la presenza di insetti all'interno della stanza, si è alzata dal letto ed in preda al panico si è sbilanciata ed è caduta nel vuoto. Un volo di circa 10 metri che purtroppo non le ha lasciato nessuna possibilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta in Cina mentre si trovava in hotel, per Anna fu una tragica fatalità

AnconaToday è in caricamento