Morta in Cina mentre si trovava in hotel, per Anna fu una tragica fatalità

Dopo un anno dalla tragedia si chiudono le indagini sulla morte di Anna Tiberi. Le autorità cinesi confermano la tragica fatalità

Nessuno indagato e suicidio escluso: la morte di Anna Tiberi è stata una fatalità. A poco più di un anno da quel terribile 5 novembre, le autorità cinesi hanno chiuso la vicenda sulla scomparsa della 25enne di Fabriano, morta mentre si trovava in una camera d'albergo a Ningguo, in Cina. Secondo gli investigatori la mediatrice linguistica, spaventata per la presenza di insetti all'interno della stanza, si è alzata dal letto ed in preda al panico si è sbilanciata ed è caduta nel vuoto. Un volo di circa 10 metri che purtroppo non le ha lasciato nessuna possibilità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento