rotate-mobile
Cronaca

Ancona: impiegata della Procura morta nel sonno a soli 41 anni

Se ne è andata ieri notte, Maria Giovanna Flauto, 41 anni, dipendente del tribunale di Ancona. Per la donna fatale un infarto che l'ha uccisa durante il sonno. Lascia il marito ed una figlia

Non ce l'ha fatta Maria Giovanna Flauto, 41 anni anconetana, dipendente del tribunale di Ancona. Per la giovane donna, è stato fatale un infarto che l'ha colpita la scorsa notte mentre dormiva accanto a suo marito.

Negli ultimi anni, senza mai sottrarsi al lavoro, aveva combattuto contro una male che l'aveva costretta ad un trapianto di rene. Fino a due mesi fa, nonostante le sue condizioni di salute, non aveva abbandonato il suo posto allo Sportello unico della Procura. Ieri mattina, gli avvocati che si sono presentati allo sportello del terzo piano hanno trovato un cartello con scritto "Chiuso per lutto".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: impiegata della Procura morta nel sonno a soli 41 anni

AnconaToday è in caricamento