Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Giovane infermiera muore a soli 33 anni, comunità sotto choc

La giovane è stata stroncata da una malattia che in poco tempo non le ha lasciato scampo. Aveva solo 33 anni

La città di Senigallia piange la scomparsa di Irina Zonova, infermiera di 33 anni morta a seguito di una terribile malattia che in pochi mesi non le ha lasciato scampo. La giovane, residente a Borgo Bicchia insieme ai suoi genitori, era nata in Ucraina ma viveva in Italia da tantissimi anni. 

Laureata in Economia nel suo paese d'origine, Irina aveva da sempre voluto iniziare una carriera nel settore sanitario e per questo si era iscritta alla facoltà di Medicina di Ascoli, dove poco più di un anno fa si era laureata. Da alcuni mesi, riporta il Corriere Adriatico, lavorava presso la residenza per anziani Stella Maris, a Senigallia. Poi la scoperta di una malattia che nel giro di pochi mesi l'ha strappata dall'affetto dei suoi cari. La salma di Irina si trova presso la Casa funeraria Beretti-Cordella-Pasquinelli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane infermiera muore a soli 33 anni, comunità sotto choc

AnconaToday è in caricamento