Lutti: si è spenta ad Ancona Fernanda Paci Tiraboschi

E' morta ieri ad Ancona Fernanda Paci Tiraboschi, staffetta partigiana ed esponente di spicco del Psi delle Marche. Il 27 marzo scorso aveva compiuto 100 anni

Fernanda Paci Tiraboschi

E' morta mercoledì 12 settembre ad Ancona Fernanda Paci Tiraboschi, staffetta partigiana ed esponente di spicco del Psi delle Marche. Il 27 marzo scorso aveva compiuto 100 anni.
Lascia due figli - Franco e l'ex deputato e sottosegretario socialista Angelo -, due nipoti e tre pronipoti.

Una vita, la sua, trascorsa tra l'antifascismo, la Resistenza, il Partito d'Azione, il Psi, e poi le lotte per il lavoro e i diritti delle donne degli anni '50 e '60, ma anche i referendum per il divorzio e l'aborto degli anni '70. Nata a Faenza (Ravenna) il 27 marzo 1912, arrivata a Jesi (Ancona) al seguito del padre, Fernanda (Nanda) per gli amici, e' stata impegnata nella Resistenza accanto al marito Amato Tiraboschi (nome di battaglia 'Primo'), vice comandante e poi comandante della V Brigata Garibaldi.
Proveniente dalle file del Partito d'Azione, era confluita nel Psi insieme ad altri 'azionisti' come Riccardo Lombardi e Giacomo Brodolini, il ministro del lavoro "padre" dello Statuto dei lavoratori.

Rimasta vedova nel 1948, ha avuto ruoli di responsabilità nell'Udi (Unione Donne Italiane) a livello locale e nazionale e nel partito. Per i socialisti è stata anche consigliere comunale ad Ancona per 15 anni ininterrotti, dal 1951 al 1965.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I diritti femminili sono stati il suo vero campo di battaglia: "solo quando le donne avranno raggiunto una completa parità saremo una vera democrazia", aveva detto il 27 marzo in un messaggio ai giovani. Per lei il cordoglio è trasversale: "un esempio per le donne delle Marche e non solo" osserva la sen. Silvana Amati (Pd), mentre il consigliere regionale del Pdl Giacomo Bugaro riconosce che "ha lottato sempre per la libertà e per i valori in cui credeva". Giovedì i funerali in forma laica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

  • La terra torna a tremare, scossa di terremoto registrata ad Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento