Arte in lutto, è morta la Regina delle carte

Umbra di origine, aveva scelto la Città della Carta per vivere e lavorare alle sue opere. Aveva 70 anni

Caterina Dorello

Aveva scelto al Città della Carta, Fabriano, proprio perché attratta dalla carta artigianale. Vi è morta nei giorni scorsi all'età di 70 anni. La città è in lutto per la scomparsa di Caterina Dorello, artista esperta che si era formata tra l'Accademia delle Belle arti di Bologna, Urbino e il Giappone doveva aveva appreso la tecnica washi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Fabriano aveva dato in comodato le sue attrezzature al Museo della Carta e della Filigrana e aveva tenuto mostre e corsi. Era ricoverata da tempo all'ospedale di Torrette dove è avvenuto il decesso. Il funerale è stato celebrato a Sirolo dove vivono i parenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento