Lite tra ex coniugi finisce in tragedia: morta una donna di 57 anni

L'ex marito si è presentato ai carabinieri di Loreto, raccontando di avere avuto una violenta lite con la donna. I militari hanno rilevato ferite alla testa che fanno pensare a una caduta non accidentale

Lite tra ex coniugi finisce in tragedia ieri in località Grotte tra Porto Recanati e Loreto, dove una donna italiana di 57 anni, Annamaria Gandolfi, è stata trovata morta in casa con segni di violenza. L'ex marito, Amedeo Belli, 60 anni, si è presentato ai carabinieri di Loreto, raccontando di avere avuto una violenta lite con la donna e di "non sapere se era viva o morta". I militari intervenuti sul posto hanno trovato il corpo con ferite alla testa che fanno pensare a una caduta non accidentale.

Per l'ex marito in nottata è scattato lo stato di fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di omicidio preterintenzionale ed è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto, ad Ancona in attesa dell’interrogatorio del Gip. Le indagini proseguono nel più stretto riserbo.

Fonte: ANSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento