Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Montemarciano: aggredisce, violenta e deruba un'ospite in casa

Aggredita, violentata e derubata di 400 euro. E' successo in un appartamento a Montemarciano. Arrestato dai carabinieri l'uomo dovrà ora rispondere di violenza sessuale, rapina e lesioni gravi

 

Violenza sessuale, rapina e lesioni gravi. Sono queste le accuse che gravano nei confronti  di un extracomunitario tunisino arrestato in un appartamento a Montemarciano. L'episodio di cui sarebbe accusato risale alla notte tra il 22 e il 23 dicembre, quando approfittando dell'assenza in casa della propria compagna, avrebbe prima aggredito e poi violentato una sua ospite, anche lei extracomunitaria, in quei giorni a casa loro.
A chiamare i carabinieri i vicini allertati dalla stessa vittima, dopo aver subito percosse e violenza sessuale, è riuscita a darsi alla fuga e a scendere in strada per chiedere aiuto.
 
Sul posto una pattuglia dei Carabinieri. L'uomo, ventisettenne e clandestino, accusato anche di aver rubato la borsetta della ragazza contenente 400 euro,  si trova ora rinchiuso nel carcere di Montacuto.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montemarciano: aggredisce, violenta e deruba un'ospite in casa

AnconaToday è in caricamento