menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Rientra sballato dal party, i genitori chiamano aiuto: insulta e picchia i carabinieri

Guai per un 21enne, denunciato per lesioni, oltraggio e resistenza: aveva assunto droga e una quantità incredibile di alcol

MONTEMARCIANO - I carabinieri di Marzocca hanno denunciato un ragazzo di 21 anni per lesioni personali, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Erano le 2 della scorsa notte quando una coppia di coniugi, residenti a Montemarciano, ha chiamato il 112, chiedendo l’intervento di una pattuglia, perché avevano avuto una violenta lite con il figlio che, tornato ubriaco da una festa, non voleva rientrare a casa. Arrivati sul posto i militari hanno trovato il giovane in strada, fuori dalla sua abitazione, in stato di forte agitazione: aveva assunto alcol e droga. Quando i carabinieri gli hanno chiesto i documenti, cercando di convincerlo ad entrare in casa, lui si è messo a urlare e insultarli. Nel tentativo di non farsi identificare, a spintonato uno dei militari e nella colluttazione l’ha ferito a una mano. Alla fine, però, il 21enne è stato bloccato e portato prima in caserma, poi all’ospedale di Senigallia dove i test hanno dimostrato che aveva assunto droga e alcol, con un tasso pari a 2,43 g/l. Terminati tutti gli accertamenti, è stato denunciato e segnalato alla Prefettura come assuntore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento