Trova un assegno in bianco, lo compila e ci compra un’auto: denunciato

Quando la venditrice ha cercato di incassare il titolo di credito ha scoperto che l'assegno era senza alcuna copertura e non emesso dal titolare del conto corrente, e ha subito sporto denuncia

Ricettazione, appropriazione di cose smarrite, truffa, insolvenza fraudolenta, sostituzione di persona, indebito utilizzo di carte che abilitano al pagamento: è questa la sfilza di accuse cui dovrà rispondere il cittadino marocchino, C. Y., 27enne residente in provincia di Milano, già noto alle forze dell’ordine, rintracciato e denunciato ieri dai Carabinieri di Montemarciano.

Il giovane, infatti, dopo aver compilato un assegno in bianco – successivamente risultato smarrito nel mese di luglio 2013 a Milano –  lo ha utilizzato a titolo di garanzia per l’acquisto di un’auto da una signora polacca residente a Montemarciano, titolare di una Srl, con l’accordo di un successivo saldo in contanti (mai avvenuto).

Quando la donna ha cercato di incassare il titolo di credito ha scoperto che l’assegno era senza alcuna copertura e non emesso dal titolare del conto corrente, e ha subito sporto denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento