Cronaca Porto

Monopattini elettrici non conformi: fermato un carico al porto

L'Agenzia doganale marittima ha bloccato un carico di 960 monopattini elettrici provenienti dalla Cina del valore dichiarato di  220mila euro

Un monopattino sequestrato

I funzionari dell'Agenzia doganale marittima dell’Ufficio di Ancona, hanno fermato, presso il porto dorico, un carico di 960 monopattini elettrici provenienti dalla Cina del valore dichiarato di  220mila euro.  


Gli articoli, già pronti per la vendita al minuto, non possedevano le certificazioni necessarie a dimostrare la loro conformità agli standard di sicurezza previsti dall’Unione europea né le istruzioni in lingua italiana. Inoltre il sistema di ancoraggio del tubo dello sterzo non era installato rendendo pericoloso l’utilizzo dei monopattini stessi. L’importazione della merce è stata sospesa così come previsto dalle norme europee e dovrà essere regolarizzata, sotto vigilanza doganale, in modo conforme alle prescrizioni del  ministero dello Sviluppo economico.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini elettrici non conformi: fermato un carico al porto

AnconaToday è in caricamento