Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Viaggia ubriaco sul treno e molesta i passeggeri, poi rischia di essere travolto sulle rotaie

Nella foga l’uomo ha anche perso l’equilibrio scivolando pericolosamente tra il marciapiede e le ruote del treno opportunamente fermo in attesa della conclusione dell’intervento

Viaggiava a bordo del treno FB 8823, provenienti da Milano, completamente ubriaco e con atteggiamenti aggressivi e molesti nei confronti degli altri viaggiatori e del personale a bordo.

A quel punto sono intervenuti gli agenti della Polfer che ha scatenato la reazione scomposta dell'uomo, un 42enne residente nel milanese, che si è scagliato verso di loro con calci e pugni. Nella foga l’uomo ha anche perso l’equilibrio scivolando pericolosamente tra il marciapiede e le ruote del treno opportunamente fermo in attesa della conclusione dell’intervento. Accompagnato a fatica negli Uffici della Polfer, ha continuato ad inveire e minacciare gli agenti prendendo di mira anche gli arredi danneggiando porte e finestre. Sul posto è intervenuta un’unità del servizio 118, con medico a bordo, che gli ha somministrato un calmante. Al termine l'uomo è stato arrestato per violenza, minaccia, resistenza, rifiuto delle generalità, danneggiamento, lesioni a P.U. e accompagnato presso la sala di sicurezza della Questura di Ancona, in attesa del rito direttissimo di questa mattina che si è conclusa con il rinvio dell’udienza al 22 novembre 2018 e la sua rimessa in libertà.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggia ubriaco sul treno e molesta i passeggeri, poi rischia di essere travolto sulle rotaie

AnconaToday è in caricamento