Picchiava e minacciava i genitori, viveva con loro dopo la separazione: 45enne in arresto

Le violenze proseguivano dal lontano 2008 quando l'uomo, dopo essersi separato dalla moglie, era tornato a vivere nell'appartamento dei genitori

Maltrattamenti in famiglia, minaccia e lesioni personali continuate aggravate. A doverne rispondere un 45enne di Osimo, arrestato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri. 

Le violenze erano nate nel lontano 2008, quando l'uomo era tornato a vivere in casa dei genitori dopo essersi separato dalla moglie. Erano stati proprio quest'ultimi a riaccoglierlo nel proprio appartamento, aiutandolo a rifarsi una nuova vita segnata dall'abuso di alcool e dal gioco d'azzardo. Ieri sera ad aspettarlo mentre rincasava sono stati i militari di Osimo che lo hanno ammanettato e condotto presso gli uffici della Compagnia, dove dopo le formalità di rito è stato arrestato e portato ai domiciliari presso il Centro di Disintossicazione dell'Ospedale regionale di Torrette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento