Importunava le signore che frequentavano il mercato, identificato il molestatore del "Tiramisù"

Le condotte erano più o meno sempre le stesse, con le vittime che in più di un'occasione lo avevano redarguito

Nelle ultime settimane si era diffuso, ad Osimo, l’allarme per la presenza di un molestatore “seriale” che avrebbe importunato alcune signore all’interno dell’impianto di risalita, il “Tiramisù”, che dal Maxiparcheggio conduce ai piedi delle scale mobili che portano, a loro volta, nel centro cittadino.

La Polizia di Stato, in particolare gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo, si sono immediatamente messi all’opera per riscontrare le molteplici segnalazioni ricevute, raccogliendo la denuncia di tre donne. Le signore hanno raccontato agli agenti la stessa storia: necessitate ad utilizzare l’impianto di risalita, in date ed orari diversi, ma sempre di giovedì, in concomitanza con la presenza del mercato cittadino nel centro storico del Paese, si sono imbattute nella presenza di un uomo, da tutte descritto come anziano e con una pancia molto pronunciata, il quale, all’interno del “Tiramisù”, approfittando della confusione e della ristrettezza degli spazi dovuta anche alla presenza delle numerose persone le avrebbe, in vario modo, molestate. Le condotte erano più o meno sempre le stesse: il soggetto si posizionava alle spalle delle povere malcapitate, cercando un contatto fisico, appoggiandosi, e poi iniziava a respirare in maniera affannosa, quasi ansimando. In più di una occasione veniva redarguito, anche in malo modo dalle stesse vittime, ma non si era mai “scomposto”, facendo quasi finta di niente e continuando imperterrito a fare “su e giù” sul tiramisù nella ricerca spasmodica della prossima vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini si sono svolte con appositi servizi di osservazione e con il contributo delle testimonianze e delle immagini delle telecamere che sono posizionate all’interno delle cabine dello stesso impianto di risalita ed hanno condotto all’identificazione ed alla successiva denuncia in stato di libertà dell’autore delle molestie: un uomo anziano, residente ad Osimo, che mai, fino ad ora, aveva avuto problemi con la giustizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento