Falconara: la moglie vuole il divorzio, lui si accoltella all’addome

Un uomo di 48 anni, al termine di un forte litigio con la moglie, nel quale è emersa di nuovo la concreta prospettiva della fine del matrimonio, si è pugnalato con un lungo coltello da cucina

Per lo sconforto dato dalla prospettiva di una imminente separazione dalla moglie, si accoltella all’addome. Il fatto è accaduto a Falconara, l’altra notte, attorno alle 2 e 30, in un’abitazione di via Corridoni, quando un falconarese di 48 anni – che avrebbe dovuto presentarsi il giorno dopo in tribunale per una vicenda legata ad un’incidente stradale – subito dopo un forte litigio con il coniuge, nel quale è emersa di nuovo la concreta prospettiva della fine del matrimonio, si è pugnalato con un lungo coltello da cucina. È stata proprio la moglie a chiamare subito i soccorsi e a spiegare la vicenda.

L’uomo, che si è danneggiato la milza, è stato subito operato d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette, e non correrebbe pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento