menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arianna Russano

Arianna Russano

Arianna Russano e Daniele Leotta vincono Miss & Mister Motors 2015

Arianna Russano, 21enne di Martina Franca, ma marchigiana d'adozione, volontaria del "118" di Ancona, si è aggiudicata domenica sera al porto turistico di Campomarino (Ta) davanti a più di duemila persone il titolo di Miss Motors

Arianna Russano, 21enne di Martina Franca (Ta) ma marchigiana d’adozione, volontaria del “118” di Ancona, e Daniele Leotta, studente 18enne di Acireale (provincia di Catania), si sono aggiudicati domenica sera al porto turistico di Campomarino (Ta) davanti a più di duemila persone i titoli di Miss e Mister Motors 2015: sono i nuovi ambasciatori della sicurezza stradale.

Le finali nazionali, oramai alla decima edizione, sono state organizzate dalla “Royal Events” di Bruno Dalto, in collaborazione con “Komunicare Group” e con l’imprenditore Rocco Cavallo, e presentate da Rocco Pietrantonio. 
«Nessuno ha il diritto di togliere la vita agli altri, quindi consiglio di stare attenti e di rispettare le regole del codice della strada». Alta 1,77, occhi azzurri e capelli ricci castani rossi, è questo il messaggio di Arianna, che è anche una modella ma presta servizio presso la Croce Gialla da due anni «perché - spiega - ho sempre aiutato gli altri, mi piace farlo, sono molto sensibile e ho iniziato a collaborare grazie ad una signora che conosco. Miss Motors è nato per caso, non faccio concorsi ma l’agente delle Marche mi ha invitato a partecipare, ho vinto la selezione regionale e poi sono arrivata alle finali nazionali. È una manifestazione che mi sta particolarmente a cuore - aggiunge - per quello che faccio e ho ritenuto opportuno dedicare la vittoria a tutti i volontari del “118” che stanno in strada e sanno bene cosa significa garantire la sicurezza stradale e poi ad un amico che una settimana fa ha perso un parente in un incidente stradale».

Tutti i concorrenti hanno tenuto corsi teorici e pratici col professor Leonardo Indiveri, prima all’hotel Roxana di Pulsano col Katedromos, il “catechismo” della sicurezza stradale, e poi a Torre Moline col “Tir crash simulation test”. Durante lo spettacolo si sono avvicendati numerosi ospiti sul palco tra cui i comici Scemifreddi, che da ottobre saranno protagonisti per la terza volta a “Colorado”. Madrina della serata è stata Roberta Memmi, miss Motors 2013, che ha sfilato in un flash moda a cura di “Flirt in Art” in collaborazione con la stilista Anna Maria Conte, i quali hanno omaggiato la vincitrice con un abito di alta moda. Il fotoreportage dello spettacolo è stato firmato da Sergio Malfatti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento