rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Addio a Mirco Scavuzzo, il «papà eroe» con la passione per il teatro: l'ultimo saluto nel suo quartiere

Si è spento a 72 anni. Lavorava all'università dove ricopriva il ruolo di assistente dell'anatomopatologo. Lascia due figli, la moglie e gli adorati nipoti

«Un uomo con mille passioni, dalla generosità immensa, sempre pronto a mettersi a disposizione del prossimo. Era il mio eroe». Simone Scavuzzo ricorda così il suo papà Mirco, che si è spento venerdì 17 dicembre, in casa, all'età di 72 anni. Molto conosciuto in città, lavorava alla facoltà di medicina dell'Univpm come assistente del professore di anatomia patologica. Era in pensione da 15 anni. Impegnato nel sociale e in politica con il partito repubblicano, il figlio ricorda la sua carica di «assessore allo sport ed era un grande cultore del body building che ha praticato per decenni». Tra i suoi amori più grandi c'era il mare e il teatro, passione quest'ultima che ha coltivato per anni con la Compagnia del Sorriso. Oltre al figlio Simone, Scavuzzo lascia un'altra figlia, Sarah, la moglie Rita e gli amatissimi nipoti. 

Nonostante alcuni problemi cardiaci nell’ultimo periodo aveva detto di sentirsi meglio. La sua morte è stata totalmente inaspettata per famiglia e conoscenti. «Ti ricordo così,- scrive su Facebook il figlio - con il sorriso stampato in faccia, la tua bontà, la tua generosità, il modo di affrontare la vita. Eri sempre disposto ad aiutare le persone e questo ti ha fatto onore. Mi hai cresciuto nei migliori dei modi ed è grazie ai tuoi insegnamenti che sono diventato un uomo .Ti ho amato e rispettato e continuerò a farlo per sempre. Fai buon viaggio padre mio».

I funerali si svolgeranno nella chiesa di San Gaspare del Bufalo domani alle ore 15. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Mirco Scavuzzo, il «papà eroe» con la passione per il teatro: l'ultimo saluto nel suo quartiere

AnconaToday è in caricamento