Cronaca

Minori appiccano fuoco per noia, danneggiata casa colonica

È stato il risultato di una bravata finita male compiuta da tre minori di età compresa tra i 13 e i 16 anni l'incendio che il 10 marzo scorso ha danneggiato una casa colonica a Staffolo

È stato il risultato di una bravata finita male compiuta da tre minori l’incendio che il 10 marzo scorso ha danneggiato la casa colonica di proprietà di T.G., 61 anni, residente a Staffolo.

Dopo due settimane di indagini i carabinieri hanno individuato infatti “chiari ed inconfutabili elementi di responsabilità” a carico di tre ragazzini di età compresa fra i 13 e i 16 anni – due italiani e uno straniero – che per puro divertimento hanno appiccato il fuoco alle sterpaglie presenti nei pressi di un piccolo capanno per gli attrezzi adiacente all’abitazione.

I tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Ancona per il reato di danneggiamento seguito da incendio in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori appiccano fuoco per noia, danneggiata casa colonica

AnconaToday è in caricamento