Cronaca

Rimane da sola sulla carrozza e lui la palpeggia, minorenne violentata sul treno

E’ quanto accaduto alcuni giorni fa sul treno regionale 11535 proveniente da Piacenza e diretto ad Ancona, dove sono poi intervenuti gli agenti di Polizia Ferroviaria per identificare il presunto aggressore

Foto di repertorio

Probabilmente l’aveva già notata quando è rimasta da sola nel vagone del treno. Gli amici si erano allontanati per chiedere delle informazioni al capotreno. E’ stato quello il momento in cui l’avrebbe prima avvicinata mostrandosi gentile, poi le si è rivolta con parole libidinose mostrando tutte le sue intenzioni, fino a quando non ha allungato la mano nelle sue parti intime. A salvare lei, una minorenne del Nord Italia, dalla violenza di un 59enne della provincia dorica incensurato, sono stati gli amici della giovane che, nel frattempo, erano tornati. Hanno trovato l’uomo vicino all’amica in lacrime. E’ così che l’allerta è arrivata al capotreno che ha immediatamente chiamato gli agenti della Polizia Ferroviaria di Ancona. Gli investigatori, dopo una serie di accertamenti e dopo aver raccolto alcune testimonianze, tra cui quella della vittime, hanno denunciato l’uomo per violenza sessuale aggravata su minore. E’ quanto accaduto alcuni giorni fa sul treno regionale 11535 proveniente da Piacenza e diretto ad Ancona, dove ha poi fermato nel tardo pomeriggio. La ragazza dopo essere stata soccorsa ha anche sporto formale denuncia agli uffici Polfer di Ancona. 

Ieri invece gli Agenti della Polfer sono intervenuti per identificare un ragazzino straniero notato in condizioni di difficoltà all’interno della stazione ferroviaria di Ancona. Il malcapitato, un minorenne albanese in stato di abbandono, è stato assistito e rifocillato dagli stessi poliziotti che poi lo hanno affidato ad una struttura protetta con l’ausilio del locale Comando di Polizia Municipale.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimane da sola sulla carrozza e lui la palpeggia, minorenne violentata sul treno

AnconaToday è in caricamento