Tragedia alla stazione di Ancona, minorenne straziata dal treno in corsa

La circolazione dei treni lungo linea Adriatica è proceduta su un solo binario mentre il treno, con 180 persone a bordo, è rimasto fermo all'uscita della galleria. I treni hanno viaggiato su un solo binario a senso alternato

Giovanissima muore sotto un treno. Il treno Frecciabianca 9830 Lecce-Milano, all’uscita dalla galleria subito prima della stazione di Ancona, ha investito in pieno una ragazza, uccidendola sul colpo. Fin  dall’inizio era chiaro si trattasse di una giovane. Ma dopo l’intervento della Polizia Ferroviaria, il magistrato di turno e il 118, sarebbe stato accertato che si trattava addirittura di una minorenne. Forse una 17enne dell’Est Europa. Secondo alcuni testimoni la ragazza si sarebbe diretta volontariamente in mezzo alle rotaie per togliersi la vita ma gli investigatori stanno ancora cercando di ricostruire il tutto. 

La circolazione dei treni lungo linea Adriatica è proceduta su un solo binario mentre il treno, con 180 persone a bordo, è rimasto fermo all'uscita della galleria. I treni viaggiano su un solo binario a senso alternato. Sul luogo sono intervenuti la polizia ferroviaria, il magistrato di turno e il 118. Il macchinista del treno avrebbe visto una ragazza di carnagione chiara con dei pantaloncini corti mettersi lungo la traiettoria del mezzo. Impossibile frenare in tempo. Dopo una prima indagine in cui si è cercato anche tra le ragazze di cui non si aveva più notizia, è stata accertata l'identità della vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento