Jesi: ruba l'incasso mentre aspetta il bus per la scuola, minorenne nei guai

Il giovanissimo ladro si è introdotto nel negozio e senza che il titolare si accorgesse di nulla è riuscito ad aprire la cassa e a prendere i 175 euro che vi erano custoditi, nascondendo poi i soldi nel suo zaino

Mentre aspettava l'autobus che l'avrebbe portato a scuola è entrato in un negozio, ha forzato il registratore di cassa e ha rubato il denaro contante: protagonista della vicenda un minorenne italiano, A. A. Il giovanissimo ladro si è introdotto questa mattina alle otto meno dieci nell'Emporio Rango di via Garibaldi, a Jesi, e senza che il titolare si accorgesse di nulla è riuscito ad aprire la cassa e a prendere i 175 euro che vi erano custoditi, nascondendo poi i soldi nel suo zaino.

Le telecamere però hanno ripreso l'intera scena, che ha guidato i carabinieri di Jesi all'identificazione del minore, che è stato per il momento affidato ai genitori in attesa delle decisioni del giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento