Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Minacciano coetaneo, si fanno dare le chiavi e cercano di entrare in casa. “Era solo una bravata”

Sono infatti finiti nei guai due giovani di 18 e 16 anni che questa mattina hanno sottratto, per mezzo di minacce, le chiavi di casa ad un loro coetaneo. Uno di loro è stato colto sul fatto

Hanno motivato il loro gesto sostenendo di aver fatto “solo una bravata”, ma adesso dovranno spiegarlo al giudice. Sono infatti finiti nei guai due giovani di 18 e 16 anni che questa mattina hanno sottratto, per mezzo di minacce, le chiavi di casa ad un altro ragazzo.

Il giovane però ha detto tutto ai genitori, che a loro volta hanno avvisato i Carabinieri della Stazione di Brecce Bianche: quando i militari si sono recati presso il domicilio dell’uomo, hanno colto in flagrante e uno dei due ragazzi mentre cercava di entrare in casa. L’altro ragazzo è stato individuato poco dopo sulla base delle descrizioni fornite dal ragazzo.

I due hanno cercato di minimizzare sostenendo che quella era “solo una bravata”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano coetaneo, si fanno dare le chiavi e cercano di entrare in casa. “Era solo una bravata”

AnconaToday è in caricamento