Cronaca Senigallia

Scapezzano: non vuole sottoporsi al Tso, minaccia di sparare sui passanti

Come si è poi capito l'uomo per fortuna non era armato, ma questo non gli ha impedito di scaraventare in strada diversi mobili, buttandoli dal terzo piano della sua abitazione dove vive assieme al padre

Momenti di paura oggi a Scapezzano, vicino Senigallia: attorno alle 13 un uomo di 33 anni con problemi psichiatrici si è barricato in casa e affermando di essere armato con un fucile ha minacciato di sparare a chiunque gli si fosse avvicinato. Come si è poi capito l’uomo per fortuna non era armato, ma questo non gli ha impedito di scaraventare in strada diversi mobili, buttandoli dal terzo piano della sua abitazione dove vive assieme al padre.

A quanto pare, all’origine delle proteste del giovane, c’era il rifiuto di farsi portare all’ospedale per essere sottoposto a un Tso. Sul posto carabinieri, polizia e i sanitari del 118, che hanno condotto in ospedale il 33enne una volta calmatosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scapezzano: non vuole sottoporsi al Tso, minaccia di sparare sui passanti

AnconaToday è in caricamento