Pedinamenti, insulti e botte alla ex compagna: arrestato un 41enne

Un arresto scattato dopo le denunce sporte dalla donna, dopo la fine della loro relazione durata 4 anni, con le quali aveva fatto presente il comportamento violento dell'ex compagno

Foto di repertorio

OSIMO - Un uomo di di 41 anni originario della Campania, è stato arrestato dai carabinieri di Osimo per "atti persecutori e lesioni personali aggravate" nei confronti della ex convivente.

Un arresto scattato dopo le denunce sporte dalla donna, dopo la fine della loro relazione durata 4 anni, con le quali aveva fatto presente il comportamento violento dell'ex compagno nei suoi confronti. Mesi di pedinamenti, ingiurie, minacce e molestie telefoniche, culminate con un'aggressione fisica avvenuta a giugno, durante la quale la vittima ha riportato lesioni, come si legge sul referto medico, per "traumi contusivi multipli da percosse, lesione timpanica e sublussazione della mandibola con ecchimosi multiple". L'uomo è stato così arrestato e condotto presso il carcere di Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento