Cronaca

Camerano: maltratta la moglie e la minaccia di morte con una motosega

Il figlio di 20 anni è intervenuto e ha bloccato il 50enne, che per fortuna non è riuscito nemmeno ad accendere l'attrezzo

Ha maltrattato la moglie, l’ha minacciata di morte e ha fatto il gesto di scagliarsi contro di lei con una motosega, che per fortuna non ha avuto modo nemmeno di accendere grazie all’intervento del figlio 20enne. I carabinieri di Camerano hanno arrestato alle 23 di ieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata M.A., 50enne moldavo già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, dopo aver passato la notte in camera di sicurezza, è comparso oggi davanti al giudice, che ha convalidato l’arresto e ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, prescrivendogli di lasciare immediatamente l’abitazione di Camerano, nonché mantenersi ad adeguata distanza rispetto al luogo di lavoro della consorte.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano: maltratta la moglie e la minaccia di morte con una motosega

AnconaToday è in caricamento