L'esercito a Falconara fino al 31 gennaio. Via libera della Prefettura

La Prefettura ha rinnovato la proroga richiesta dal Sindaco Goffredo Brandoni: i militari continueranno a pattugliare Falconara fino al 31 gennaio

Il Sindaco Brandoni a passeggio con i militari il 23 dicembre scorso

I militari a Falconara rimarranno fino al 31 gennaio. La Prefettura ha infatti dato il via libera alla proroga  richiesta lo scorso 28 dicembre dal Sindaco, Goffredo Brandoni. Secondo la Comunicazione del Ministero degli Interni, scadeva infatti il 31 dicembre la "missione" del contingente militare a Falconara, ma con la conferma della Prefettura la permanenza dell'esercito è stata prorogata di un ulteriore mese.

Soddisfatto il Sindaco Brandoni che già prima del termine di scadenza, si è mobilitato per prolungare il più possibile la presenza dei militari in città : "Sapendo della permenenza del contingente in Provincia fino al 28 febbraio, già dal 28 dicembre ho inoltrato in Prefettura la richiesta di una proroga che attualmente ci è stata concessa fino al 31 gennaio. Al momento non si può fare di meglio, anche se l'auspicio è che i militari rimangano in città il più possibile".

Intanto i 25 soldati, tra cui sei donne,  in carico al Comando provinciale dell’Arma dei carabinieri, rimarrano a Falconara per un altro mese per vigilare, perlustrare e pattugliare la città e i suoi quartieri, a fianco dei carabinieri di Falconara. "Il bilancio di questo primo mese è più che positivo - ha dichiarato il primo cittadino -  Residenti e commercianti sono soddisfatti. L'esercito ha contribuito ad aumentare la percezione di sicurezza in città. Merito delle brillanti operazioni che in questi pochi giorni di permanenza a Falconara sono riusciti a mettere a segno". 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento