Cronaca Porto

Porto: fermata una donna per favoreggiamento immigrazione illegale

Gli agenti dell'Ufficio di polizia di frontiera presso il Porto di Ancona hanno fermato una donna milanese di 25 anni che viaggiava in compagnia di un cittadino straniero con documenti falsi

Una giornata di normali controlli a campione, effettuati durante lo sbarco dei passeggeri dalla motonave greca “Cruise Europa” proveniente da Patrasso, una coppia di giovani che scende dalla barca, apparentemente tutto nella norma, ma c’è stata una sorpresa.
Gli agenti dell’Ufficio di polizia di frontiera presso il Porto di Ancona hanno fermato una donna milanese di 25 anni, P.L., che viaggiava in compagnia di un cittadino marocchino.

Alla richiesta di esibire i documenti, la donna mostrava per il suo accompagnatore la fotocopia di un passaporto greco, con tanto di foto dell’uomo. Insospettiti, gli agenti hanno perquisito la cittadina meneghina, rinvenendo fra i suoi oggetti una carta di identità – anche questa intestata al suo accompagnatore – apparentemente rilasciata dal comune di Milano, poi dimostratasi un falso.

La ragazza è stata quindi fermata per il reato di favoreggiamento all’immigrazione illegale e condotta al  carcere di Villa Fastiggi (Pesaro-Urbino).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: fermata una donna per favoreggiamento immigrazione illegale

AnconaToday è in caricamento