Meteo, primi assaggi di inverno: in arrivo il freddo artico

Sensibile calo termico da domenica con nevicate anche a basse quote. Queste le previsioni per i prossimi giorni

La bassa pressione collocata sul Mar Tirreno porterà una nuova fase di maltempo sulle nostre regioni, in attesa della prima ondata di aria polare della stagione. La redazione web del sito ILMeteo.it comunica che oggi sono attese piogge al Nord, specie sulle zone di pianura, quindi sulla Toscana. Nel pomeriggio peggiora diffusamente in Sardegna e poi nel Lazio occidentale, entro sera e notte anche in Campania, Sicilia occidentale. Neve sulle Alpi sopra i 1100/1200 metri.

Domani il maltempo si porterà al Sud, al mattino insisterà ancora sulle regioni adriatiche centrali e sul Lazio. Il weekend vedrà un aumento temporaneo della pressione con piogge soltanto sulle regioni meridionali. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it, comunica che domenica pomeriggio/sera una bassa pressione scandinava accompagnata da aria artica, si adagerà sulle Alpi portando le prime piogge diffuse al Nordest, quindi Toscana, Lazio e basso Tirreno.

Neve a bassa quota: le zone interessate

Nelle prime ore di lunedì 13 l’aria artica dilagherà sull’Italia: pioggia, vento e neve fin sopra i 300 metri al Nordest e Toscana. Maltempo che si trasferirà velocemente al resto delle regioni. Calo termico di 4/6 gradi su tutte le regioni. Risveglio di martedì con gelate diffuse sopra i 300 metri al Nord, e maltempo intenso su regioni adriatiche centro-meridionali con neve sopra i 4/500 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento