Merloni, la lettera dei sindacati: «Pagare i crediti degli ex dipendenti»

I sindacati hanno sollecitato la procedura per il pagamento dei crediti residui degli ex lavoratori Merloni. Queste le parole di FIM Cisl, FIOM Cgil e UILM Uil di Marche ed Umbria

Protesta contro l'ex Merloni (foto d'archivio)

I sindacati di FIM Cisl, FIOM Cgil e UILM Uil di Marche ed Umbria hanno inviato una lettera ai Commissari Straordinari Antonio Merloni, Massimo Confortini, Silvano Montaldo e Antonio Rizzi, per sollecitare la procedura nell’attivazione dei riparti economici riguardati i crediti residui degli ex lavoratori Merloni. Questa la lettera dei sindacati.

«Fim, Fiom e Uilm ritengono urgente ed importante, vista anche la capienza economica della stessa Procedura, soddisfare il credito privilegiato che vantano gli ex dipendenti Merloni. Fim, Fiom e Uilm di Marche ed Umbria rispettivamente con i loro Uffici Vertenze in merito alla Procedura Fallimentare Antonio Merloni in Amministrazione Straordinaria, visto che da mesi sono terminati i contenziosi giudiziari e visto la capienza economica della stessa procedura, come da voi riportato nelle comunicazioni ai nostri Uffici Vertenze e considerato il privilegio del credito che vantano gli ex lavoratori Merloni,  siamo con la presente a sollecitare l’attivazione dei riparti del credito e riteniamo urgente soddisfare gli stessi lavoratori.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento